Malta consigli di viaggio

Malta consigli di viaggio

Malta è una nazione a sud della Sicilia ed è composta da tre isole principali: Gozo, Comino e Malta dove si trova la capitale La Valletta.

L’isola è per lo più rocciosa  e le spiagge di sabbia sono poche e di piccole dimensioni; di conseguenza sono spesso affollate. Anche per questo il primo consiglio che vi do è portarvi le scarpette da scoglio, non preoccupatevi se non le avete perché sull’isola potete comprarle a un buon prezzo.

Malta è adatta ad ogni tipo di turista, che sia alla ricerca di storia, cultura, sport acquatici o trekking. Inoltre è adatta alle famiglie con bambini: oltre ad avere spiagge che scendono dolcemente, ha un sacco di attrazioni adatte a bambini di ogni età.

Inoltre Malta è una destinazione economica, i voli si trovano a  9€ e gli alberghi a prezzi modesti. Non si può però dire lo stesso del costo della vita, ma lo vedremo più avanti in questo articolo.

Cosa vedere

Se avete bambini piccoli non potete perdervi Popeye Village, ovvero Il Villaggio di Braccio di Ferro,  un’attrazione per famiglie, situata ad Anchor Bay. Si tratta di un parco tematico dedicato a Braccio di Ferro, realizzato in quello che fu il set del film Disney Popeye. Oggi il villaggio si è evoluto in un’attrazione per famiglie, con una serie di attività dedicate ai bambini, spettacoli d’animazione,  scivoli sull’acqua, piscine, pontili dove poter prendere il sole e una piccola spiaggia. In effetti nel biglietto d’ingresso è incluso l’uso di lettini, ombrelloni e docce.

Se siete interessati alla storia, vi consiglio di visitare Mdina, la vecchia capitale dell’ isola e l’adiacente Rabat dove potete trovare le catacombe di San Paolo e  i resti della Domus Romana.

Se vi trovate a Gozo invece andate alla Cittadella, che altro non è che il castello all’interno di Rabat o Victoria. Fate attenzioni ai giorni in cui andate perché a causa delle restrizioni dovute al Covid, i musei non sono aperti tutti i giorni.

Non è un errore entrambe le città hanno il nome arabo uguale, ma si trovano in due isole diverse.

Spesso capita  di trovare più nomi dello stesso luogo sia che sia un città o una spiaggia, capita di trovare il nome italiano e il nome maltese.

Assolutamente non potete perdervi la capitale la Valletta imponente e maestosa: con le sue mura la sera diventa affascinante e Romantica. Vi consiglio la vista di notte dai giardini Barrakka, che hanno una veduta che dà su tutta la baia.

Una dei posti più belli da visitare è Blue Lagoon. Questa laguna si trova a Comino e si può raggiungere solo in barca. L’acqua è cristallina e il fondale, che non è profondissimo,  è pieno di pesci.

Le imbarcazioni che raggiungono questa destinazione partono da  tutta l’isola, ma noi abbiamo optato per un tour di 7 ore che partiva da Bugidda e ci permetteva anche di visitare Gozo. Abbiamo speso 25 € ad adulto e 20 a bambino.

Il programma di viaggio ci ha permesso di trascorrere un’ ora e mezza a Blue Lagoon, tempo più che sufficiente per godersi a pieno le acque, considerando anche che la spiaggia è quasi inesistente, non vi è ombra sull’isola e la possibilità di trovare un ombrellone è quasi nulla.

Arrivati a Gozo i proprietari della barca ci hanno offerto una navetta al costo di 5 € ciascuno, per visitare l’isola, ma noi abbiamo deciso di utilizzare un taxi per motivi legati al Covid.

Come seconda spiaggia vi consiglio Ghajn Tuffieha, detta anche Riviera Beach, una splendida spiaggia dove per arrivare bisogna percorrere una scalinata di 186 gradini.

Altrettanto bella Paradise Bay, che  è la spiaggia che distava pochi passi dal nostro albergo e si caratterizza per un colore dell’acqua tendente all’azzurro.

Se avete ancora qualche giorno potete visitare la spiaggia più lunga dell’ isola Ghadira Bay, e Golden bay. Quest’ultima si trova vicina a Ghajn Tuffieha e può essere visitata assieme ad essa.

Se amate  tuffarvi non potete perdervi St. Peter’s Pool, una piccola baia rocciosa da dove è possibile tuffarsi in un acqua dal color verde smeraldo. Ricordate però che non c’è tanta ombra e le postazioni dove è possibile mettere l’ombrellone si contano sulle dita di una mano. Inoltre non sono necessarie ma sono consigliate le scarpette da scoglio. Se arrivate in auto fate inoltre attenzione all’ultimo tratto di strada ghiaiata perché è alquanto malridotta.

Al ritorno potete visitare Marsaxlokk , un caratteristico villaggio di pescatori dove troverete barche dipinte con colori appariscenti. Potete fermarvi a mangiare dell’ottimo pesce o se siete fortunati come noi, fare acquisti nel mercatino del porto.

Selle sue isole di Gozo e Malta sono presenti diversi resti di tempi Megalitici, io vi consiglio quello di Ġgantija a Gozo.

Come muoversi

Prima cosa da ricordare è che a Malta si gira sulla sinistra quindi, se noleggiate un’ automobile, vi troverete il volate e il cambio dalla parte opposta.

Le strade sono discrete anche se in alcuni tratti non sono messe benissimo, sono ben tenute nei punti che contano e molto trafficate. L’illuminazione non è sempre presente, soprattutto nelle vie secondarie. In considerazione di tutti questi fattori, se avete qualche minima esitazione evitate di noleggiare un mezzo e affidatevi ai mezzi pubblici che comunque sono funzionali.

Se invece decidete di noleggiare un’ auto ricordatevi di fare delle foto al mezzo e controllate sempre le gomme; fate sempre attenzione quando svoltate a destra a dare la precedenza a chi vi viene incontro. Inoltre, per evitare brutte sorprese, impostate il vostro navigatore in modo che utilizzi le vie principali.

Gli autobus sono un’ ottima alternativa, sono funzionali e ben disposti in tutta l’isola, unico neo, utilizzano il climatizzatore troppo alto. Problema che si riscontra anche nei supermercati e negozi dell’ isola, per cui, se rientrate dalla spiaggia ancora bagnati, ricordatevi di coprivi bene prima di utilizzarlo, eviterete spiacevoli inconvenienti.

Oltre agli autobus di linea ci sono anche gli autobus turistici a due piani che girano anche a Gozo. E’ possibile pagare un biglietto giornaliero o plurigiornaliero e salire e scendere tutte le volte che si desidera.

https://city-sightseeing.com/it/65/malta/68/bus-turistico-malta

https://city-sightseeing.com/it/64/gozo/66/bus-turistico-gozo

Vi sconsiglio di noleggiare scooter o quad per girare l’isola, anche se l’isola è piccola, probabilmente a causa del traffico o delle salite  e discese impegnative, è difficile vedere questi mezzi sulle vie principali. Ve li consiglio solo se vi volete muovere all’interno della città o il quad se volete raggiungere qualche spiaggia difficilmente raggiungibile. Se comunque siete intenzionati a girare l’isola con lo scooter vi consiglio di noleggiare almeno un 125cc, per evitare di avere problemi in salita.

A Malta, oltre al taxi, è possibile utilizzare Bolt un servizio analogo a Uber. Come Uber vi permette, tramite l’app, di ordinare un mezzo e pagare senza contanti.

https://bolt.eu/en/cities/malta/

Quanto costa

Malta è un po’ più cara dell’ Italia, sia nei supermercati che nei ristoranti: in genere è difficile trovare piatti al di sotto dei 10 € , tanto per darvi un’ idea la pizza margherita costa 8 €. Ad ogni modo il mio consiglio è quello di effettuare una ricerca su Tripadvisor alla ricerca di ristoranti meno turistici e più tipici.

Gli ombrelloni costano al giorno dai 4 ai 6 euro a seconda della spiaggia, anche per i lettini i prezzi sono quelli.

Dove alloggiare

Se siete una famiglia con bambini o cercate il relax l’unico luogo che vi sconsiglio e St. Julian’s , che è la capitale del divertimento per i giovani che cercano la vita notturna. In questa cittadina è possibile trovare pub ,discoteche locali, in particolare il quartiere Paceville è famoso per i suoi nightclub.

Per il resto ogni posto va bene, l’isola non è molto grande e si gira agevolmente, anche i collegamenti via traghetto all’isola di Gozo ci sono 24 ore su 24. Cercate di vedere quali sono i servizi che più vengono incontro alle vostre esigenze, ad esempio se volete una spiaggia di sabbia vicina. Non fermatevi nella scelta solo al prezzo, ma fate attenzione ai commenti di Tripadvisor : mi è successo spesso di leggere commenti negativi sulla pulizia di hotel economici.

 

Malta Discount Car

La Malta Discount Card è una carta turistica: acquistandola si possono ottenere degli sconti su una trentina fra musei e monumenti a Malta.

La Card offre riduzioni molto interessanti, ma la cosa più attraente per i turisti in visita a Malta è il fatto di essere una carta familiare: una sola carta vale per due adulti e fino a tre bambini (fino a 12 anni di età). Tenendo in conto che una Card da 10 giorni costa 20 €, significa che già una coppia di adulti in viaggio ripagano il costo della carta entrando in 3 musei.

https://maltadiscountcard.com/

 

 

☆ Se il video ti è piaciuto ISCRIVITI:

https://www.youtube.com/channel/UC5x3_287E76_ShsAfN8Vx-g?sub_confirmation=1

✈ Facebook – https://www.facebook.com/TrickyTravels.ita

✈ Instagram – https://www.instagram.com/trickytravels.ita

✈ Twitter – https://twitter.com/Trickytravelsit

✈ Sito Web – https://trickytravels.it

✈ Youtube – https://www.youtube.com/channel/UC5x3_287E76_ShsAfN8Vx-g

✈ Quora – https://it.quora.com/blog/Organizza-le-tue-vacanze-low-cost-risparmiando

Treppiede – Vicloon da Viaggio • https://amzn.to/2KTmK5A
Microfono – Neewer NW-700 • https://amzn.to/2Xx04t8

Buon Viaggio…da Andrea

#viaggilowcost #trickytravels #malta #viaggilowcost

Tricky travels 2020

Leave a Reply

Iscriviti!Non perderti offerte e promozioni!!